OPERAZIONE ANTIFRODE. La truffa di Lazzaro


Per i soldi non si esclude un ritorno

OPERAZIONE ANTIFRODE

Autore: Mario Riccardo Oliviero
ASSINEWS 287 – giugno 2017

 

Anche se in Italia le frodi assicurative si identificano quasi esclusivamente con i falsi sinistri stradali, la casistica delle truffe perpetrate in tutti i rami assicurativi è molto più ampia ed articolata. Attraverso il confronto con i più importanti investigatori assicurativi analizziamo in questa rubrica le frodi più insidiose e remunerative per imparare a riconoscerle dagli inequivocabili elementi distintivi.

IL PROFILO DELL’INVESTIGATORE ASSICURATIVO INTERVISTATO IN QUESTA PUNTATA.

Titolare dell’agenzia investigativa TARGET, Paolo Comiotto è un pioniere delle investigazioni assicurative avendo aperto, ancora giovanissimo, la sua prima agenzia nella Milano da Bere degli anni ottanta, dopo un breve tirocinio presso uno dei primi accertatori dell’epoca. Attualmente collabora con le principali compagnie per investigazioni assicurative di alto livello.

DOPO OLTRE TRENTA ANNI DI PROFESSIONE QUAL È IL CASO PIÙ RAPPRESENTATIVO CHE RITIENE DI AVER AFFRONTATO?

Forse quello sulla misteriosa scomparsa in Sud America di un animatore turistico che, poco prima di lasciare il nostro paese, stipula in diverse città italiane quattro polizze vita con quattro compagnie diverse.

CI PUÒ RACCONTARE COME SONO RIUSCITI AD ARCHITETTARE UNA TRUFFA TANTO COMPLESSA

Una fresca mattina di aprile, un animatore turistico imbarcato sulle navi da crociera, entra per la prima volta in una agenzia assicurativa adagiata tra le dolci colline del lago, ad un passo dalla Svizzera verde. Chiede di poter acquistare una polizza vita da un milione di euro. L’agenzia non è stata scelta a caso. È stata sapientemente selezionata, dopo attente ricerche, tra quelle storiche e commercialmente più promettenti perché può emettere polizze con massimali molto elevati senza l’autorizzazione della direzione generale. Il contratto assicurativo viene, infatti, regolarmente stipulato con una delle compagnie rappresentate dall’agenzia. A fine luglio, la compagnia mi chiede di indagare sulla misteriosa scomparsa dell’assicurato, avvenuta in uno dei più piccoli stati del Sud America.

AUTOSTRADA GERMANIA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>