Informati & Tutelati

ASSICURAZIONE CORRESPONSABILE ASSEGNO TRAFUGATO PER POSTA

L’ASSICURAZIONE E’ CORRESPONSABILE DELL’ASSEGNO TRAFUGATO PER POSTA. Lo hanno stabilito le Sezioni Uniti della Corte di Cassazione con la sentenza n. 9769 del 26 maggio 2020.

Clicca il pulsante che preferisci per condividere l’articolo sui Social Network

Da molto tempo si discuteva sulla possibilità di ravvisare, ai sensi del primo comma dell’art. 1227 c.c., una corresponsabilità della Compagnia di assicurazione, per il danno subito nel caso in cui l’assegno, emesso a titolo di risarcimento/indennizzo e spedito con posta ordinaria, fosse trafugato e successivamente fraudolentemente incassato da un soggetto diverso dal beneficiario.

La questione di diritto risolta dalla Cassazione è di notevole importanza per le Compagnie, stante la pratica ancora diffusa di spedire al beneficiario del risarcimento/indennizzo l’assegno non trasferibile a mezzo della posta ordinaria ed in prospettiva delle azioni di rivalsa che le Compagnie esperiscono nei confronti delle Banche che hanno negoziato i titoli trafugati, costringendo le Assicurazioni ad eseguire un secondo pagamento nei confronti dei veri beneficiari.

CLICCA SULL’IMMAGINE PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU ASSINEWS

In collaborazione con l’Avv. Schiavone

Per rimanere aggiornato sulle nuove truffe & inganni visita il sito

Per tutelare i tuoi diritti economici consulta la pagina dedicata che puoi seguire anche su

 




loading…


Assinews