Informazioni per vivere il presente

FRODI ASSICURATIVE AI TEMPI DEL COVID

FRODI ASSICURATIVE AI TEMPI DEL COVID. CAPITOLO UNO. Ci siamo. siamo arrivati puntuali all’appuntamento per scoprire quali frodi assicurative ha partorito il lungo periodo di isolamento domiciliare per rispettare il tanto proclamato distanziamento sociale.

Clicca il pulsante che preferisci per condividere l’articolo sui Social Network

Il mancato freddo

Con la progressiva riapertura degli esercizi pubblici come bar, ristoranti, alberghi ed agriturismi si stanno moltiplicando le richieste di indennizzo nei confronti delle compagnie per la garanzia assicurativa nota col nome di mancato freddo.

Alimentari scaduti

Una delle prime cose che ha notato chi ha riaperto la propria attività commerciale dopo tanto tempo. Soprattutto, se non ha potuto accedere ai locali in tutto questo periodo. E rendersi conto che molte delle derrate alimentari conservate sono inutilizzabili perché ormai scadute. Anche perché sappiamo bene che il Governo Conte non ha indicato dal principio quale sarebbe stato il periodo di blocco ma ha continuato a posticipare continuamente la data della agognata riapertura.

Cosa fare?

Questo ha chiaramente colto di sorpresa tutti, compreso commercianti ed esercenti che non hanno potuto pianificare le attività e calibrare gli approvvigionamenti, accumulando scorte di cibo totalmente inadeguate per il periodo che stavamo vivendo. E alla riapertura è inevitabile ritrovarsi con molti generi alimentari ormai scaduti.

Si può valutare comunque di proporli ai clienti? Impossibile! Superata l’emergenza sanitaria da Coronavirus si ripiomberebbe in un’altra emergenza dello stesso tipo ma di origine alimentare. Per non perdere gli investimenti alla fine di un periodo di dissesto economico, non pochi hanno preferito fare ricorso ad un espediente di tipo assicurativo.

La frode assicurativa
Tirando fuori dal cilindro proprio la garanzia per il mancato freddo! Chiedendo alla compagnia di rimborsare il costo delle derrate alimentari perse, non perché scadute ma a causa di un problema tecnico che avrebbe causato la mancata refrigerazione di frigo e freezer rovinando inevitabilmente i prodotti conservati.

Le cause addotte possono essere molteplici: dalla rottura del motore di refrigerazione alla scheda elettronica bruciata. Fino agli sbalzi di tensione della distribuzione in un periodo dalla particolare erogazione. Tutte scuse chiaramente per celare quello che è invece lampante! Carne, uova, latte, latticini se non a lunga scadenza inevitabilmente non hanno potuto reggere un periodo così lungo. Ma adottare questo trucchetto per recuperare qualche soldo invece di risolvere un problema potrebbe moltiplicarli perché se le assicurazioni, già su questa pista, dovessero denunciare alle autorità questi comportamenti il costo per gli esercenti sarebbe molto più alto ma per pagare gli onorari dei legali difensori.

Per rimanere aggiornato sulle nuove truffe & inganni visita il sito

Per tutelare i tuoi diritti economici consulta la pagina dedicata che puoi seguire anche su

 




loading…


WebShake – economia

Assinews